Carinola : Arte, Storia, Cultura, Prodotti Tipici, Dove dormire, Dove mangiare, Cosa fare nella Provincia diCaserta.



Comune di Carinola

Comune di Carinola

Carinola: Informazioni turistiche

La cittadina venne fondata dai Pelasgi con il nome di Urbana, alla confluenza tra le strade per Tianum (l'odierna Teano) e Gallicano (Cascano). In seguito venne abitata dagli Etruschi, come testimoniano alcune costruzioni ancora presenti sul territorio e poi anche dai Romani, sotto cui divenne importante tanto da essere innalzata a colonia romana. In questo periodo la cittÓ era abitata principalmente da soldati, pretoriani e commercianti.
L'arrivo dei Saraceni nella zona nel 750 coincide con la lenta distruzione della cittÓ, cominciata giÓ da Genserico e port˛ la popolazione a rifugiarsi nelle colline circostanti (odierna Casale, ove esiste un palazzo di residenza estiva del vescovo e uno stemma del vescovo Tommaso Anfora datato 1143). Dopo la distruzione della cittÓ di Urbana, la cittÓ venne ricostruita con il nome di Carinola e innalzata a sede vescovile nel 1087 o nel 1100. Successivamente la cittÓ entr˛ sotto il controllo di un feudatario normanno, il conte Riccardo ed entr˛ a far parte del principato di Capua.
Nelle campagne circostanti molti dei ruderi delle abitazioni di Urbana vennero rimossi e riutilizzati nella costruzione di "poderi-fortezza". Accanto a questi poderi gli abitanti cominciaro a costruire delle cappelle e le due comunitÓ pi¨ grandi, quelle di San Pietro a nord-ovest e di San Sisto a sud-est, costruirono delle vere e proprie parrocchie. Con la fusione delle due comunitÓ nel 1400 ci fu la nascita della frazione di Nocelleto di Carinola.
Nel XVI secolo la cittÓ decadde per via delle avverse condizioni ambientali. Infatti nelle vicinanze dei centri abitati erano presenti molti acquitrini e fiumi pieni di erbacce, che portarono malattie come il tifo e il colera, decimando la popolazione. Nel 1818 la diocesi di Carinola venne soppressa e il territorio fu unito a quello della diocesi di Sessa Aurunca.
Nel 1945, con le bonifiche del fascismo, furono tolte molte terre alle acque che attirarono genti da tutta la Campania ed alla crescita della popolazione fino alle tremila unitÓ
Fonte: Wikipedia

.

.

.

.

.

.


torna su

 

La Realizzazione grafica e dei contenuti Ŕ stata curata da Media Marche
Provincia Caserta - sistema d'informazione turistica della provincia non istituzionale.

Valid HTML 4.01 Transitional

Hotel, Agriturismi, Bed and Breakfast, Ristoranti, Pizzerie, prodotti tipici nel comune diCarinola


Nessuna Categoria Trovata nel Comune di Carinola

Hotel, Agriturismi, Bed and Breakfast, Ristoranti, Pizzerie nel comune di Carinola

Nessuna Struttura Trovata nel Comune di Carinola